Energizzare

Energizzare è stata la parola chiave di questa settimana, un fil rouge che ha caratterizzato le due passioni di questo blog.
Tutto è cominciato Giovedi 13 Giugno con la partecipazione all’evento #energeticaMente, organizzato da Brandforum nello spazio espositivo di Punto Enel a Milano.

20130616-175547.jpg
In occasione del dodicesimo compleanno, Brandforum ha creato un momento di incontro per condividere alcune delle storie più forti e affascinanti che hanno conquistato o riconfermato il loro successo nel primo semestre di quest’anno: Mini Italia, lancio Mini Paceman, ClioMakeUp e Punto Enel. Tre storie di brand moderni che si misurano quotidianamente con la realtà sociale in costante mutamento, dove la congruenza ed il balance tra online e offline è diventato un must per instaurare rapporti duraturi con il proprio target. Allo stesso modo, Brandforum ha voluto organizzare il primo evento offline per mostrarsi nella sua interezza, per svelare i volti e le persone che con passione stanno costruendo un portale sul brand la cui riconoscibilità e rispettabilità comincia a farsi sentire anche oltre i confini nazionali.
Un simile evento, è stato sufficiente per rinvigorire la passione che nutro offline dal mio quotidiano e online tramite StrawberryRun. Qualcosa di piccolo che è ora di cominciare a far crescere, in cui credere con passione e assiduità.

Sempre sul tema dell’energia, invece, ieri sera Milano è stata la protagonista indiscussa della Energizer Night Run 2013, una corsa breve di 5 km snodata all’interno o lungo il perimetro del parco dell’arena. Un piccolo evento con un grande intento di raccogliere fondi a favore dell’Unicef. Una buona causa, una breve corsetta in un contesto completamente diverso dalle normali condizioni. In dotazione, oltre alla maglietta, veniva offerta una torcia da posizionare sulla fronte per farsi luce lungo il percorso in notturna. Nonostante il caldo e la calca di persone, la corsa ha il suo fascino quando comincia a snocciolarsi e le file davanti cominciano a disegnare un flusso ininterrotto di luci. Se normalmente ci si sente dei ladri a correre dopo il lavoro ad orari improponibili solo mossi dalla passione per questo sport, l’occasione di ieri sera è stata ottima per riscoprire di non essere i soli, di far parte di una grande gruppo che ad orari più strampalati ed ad ogni occasione è pronta ad infilare le scarpette e guadagnare qualche chilometro in più!

Cosa accomuna questi due eventi diametralmente opposti? L’energia pura, passione, la determinazione a far diventare dei piccoli progetti realtà, a crederci e sperimentare ogni forma ed ogni mezzo per raggiungere i risultati.

Ciliegina sulla torta: venerdi pomeriggio è arrivata la tabella ufficiale per la fase tecnica del Mattatore. Niente da ridire, anche in questo caso, solo muscoli, concentrazione e una gran voglia di farcela! Stay tuned!

20130616-175702.jpg

Advertisements