Vacanze 2014

IMG_1698.PNG

Forse non siamo fatti per ricordare, ma per dimenticare e nello stesso tempo distruggere per ripartire, combattere nuovamente o più semplicemente arrenderci. Lasciare che sia successo, dimenticarci il motivo, il credo, quasi, per il quale si è lottato tanto. Vivere incuranti del proprio passato, ma in balia di un presente che culla nuovi agguati, nuove tensioni. Situazioni che la nostra mente, priva del ricordo, non saprebbe come affrontare e vorrebbe optare per la resa indefessa.
“Non potrai più fare questo.” “Non avrai più tempo.” “Non avrai più il fisico per fare o per lo meno pensare di fare le stesse cose.” Un non reiterato, una serie di non pronunciata con tanta sicurezza da non lasciare nemmeno il minimo barlume di speranza. Una prospettiva non facile da accettare, ma alla quale si crede di non avere armi per controbattere. E poi…un guizzo…la sensazione di déjà vu e la primordiale sensazione di sapere quale possa essere la soluzione. L’incredulità magari. “Ma no!!! È semplice!!” Ma non è la semplicità a renderla appetibile e realizzabile quanto piutosto il valore ed il crederci a fare la differenza. Una differenza estrema. Facile sarebbe cedere incondizionatamente, mentre difficile è credere e lottare fino a quando non si è dimostrato il contrario. La vita è fatta di bivii: credere a quello che ti viene detto o credere in se stessi e nell’esatto opposto. Allora quella serie di non si trasformano da limiti a stimoli, da limiti in nuovi obiettivi, da limiti e barriere in un percorso pavimentato di buone intenzioni. Il tutto si trasforma in un attimo di sconforto, in un attimo di buio e paura perchè tutto riacquista una dimensione più relativa.
Sarà difficile, a volte quasi impossibile, ma la missione di una vita da combattente richiede la dimostrazione dell’impossibile, il credere in ciò che è contrario alla consuetudine.
Paura? Attimi di smarrimento? Andiamo nuovamente a prendere ciò che ci appartiene!!
È ora di riposo. Fare il pieno di energie per un combattente è la prima tappa fondamentale. Riequilibrarsi, energizzarsi per affrontare con serena tranquillità da maratoneta ogni cosa il futuro potrà proporre. Buone vacanze!!

IMG_1721.JPG

Advertisements